Deutsch English Francaise Dutch

Visita all'Isola d'Elba

Dal nostro Casale in Toscana, con 45 minuti di traghetto, si può raggiungere questo autentico paradiso marino, meta ogni anno di appassionati, sub, disportisti o semplici visitatori.

L'isola d'Elba è una tappa obbligata per chi cerca "Agriturismo Isola d'Elba", una meta che racchiude in se tutti i sapori del mare, un'esperienza unica e ricca di fascino nel mare più bello della costa Tirrenica...

 

Portoferraio

Portoferraio

La piccola 'capitale' dell'Elba, coronata dalla sua cittadella fortificata cinquecentesca, riassume le caratteristiche del borgo marinaro e del moderno scalo di navigazione. A breve distanza dalla Darsena Nuova, dove approdano traghetti e aliscafi, si stende la bianca spiaggia di Capo Bianco, che orla una baia di mare turchese.Il tratto di costa che va da Porto-ferraio alla punta dell'Enfola è caratterizzato da un suggestivo alternarsi di ripide scogliere, cale e lidi di sabbia fine e ciottoli chiari, come la spiaggia di Acquaviva, chiusa alle spalle da un'alta parete verticale di roccia calcarea.La stretta penisola dell'Enfola, dall'inconfondibile forma conica, chiude a nord una grande insenatura in cui si aprono i golfi di Viticcio, della Biodola e di Procchio, con lunghe spiagge di sabbia fine e bianca, tra le più belle dell'Elba.

Marciana Marina

Il paese si affaccia a settentrione con il suo porto dominato dalla torre saracena. Il rione Cotone, a ovest della baia, è il centro storico di Marciana Marina: è un pittoresco borgo marinaro di sapore antico. La strada che risale i versanti del monte Capanne, tra macchia e splendidi boschi di lecci e castagni, raggiunge Poggio e Marciana, borghi ricchi di atmosfere antiche. Da Marciana una cabinovia porta sulla vetta del monte Capanne (1019 m), da cui si gode un indimenticabile panorama.

Sant'Andrea e la costa occidentale

Isola d'ElbaLa piccola baia di Sant'Andrea, con spiaggia di sabbia e scogli e mare limpido, interrompe un tratto di aspra scogliera, tra le più selvagge dell'Elba. L'accesso al mare è possibile solo in alcuni punti, percorrendo sentieri impervi. A Zanca, sulle alture alle spalle di Sant'Andrea, si gode un panorama mozzafiato della costa occidentale. Più a ovest la scogliera è interrotta da cale in cui il mare blu cupo si fa verdissimo e trasparente. La costa occidentale dell'Elba è una successione di ripide pareti rocciose e punte corrose dal vento e dal sale. VI si affacciano Chiessi, con le sue case adagiate su una piattaforma di scogli, e Pomonte, a mezza costa, con case tra vigneti scoscesi. Percorrendo la strada che prosegue sul versante campese, chiamata per la sua bellezza, 'strada del sole', si incontrano la bianca spiaggia di Fetovaia, uno dei luoghi più affascinanti dell'Elba, e due splendide località della costa su-doccidentale: Seccheto e di Cavoli. Seccheto è un antico centro di cavatori di granito. Esposta a sud, la spiaggia di Cavoli gode di un particolare microclima che anticipa e prolunga la stagione balneare. Nell'Interno si possono visitare i graziosi paesi di San Pietro e di Sant'Ilario in Campo.

Marina di Campo

Il golfo tondeggiante di Marina di Campo è la prima delle tre grandi e marcate insenature che caratterizzano la costa meridionale dell'Elba. La baia di Marina di Campo ha una delle spiagge più ampie e più belle dell'isola. La torre della Marina, che domina la parte meridionale dei golfo, è una costruzione di origine pisana. Le altre due insenature della costa meridionale sono il golfo di Lacona e il golfo Stella, separate dalla lunga penisola di Capo della Stella, coperta di macchia mediterranea e percorsa da magnifici sentieri.

Capolìveri

Antico centro sulla sommità di una collina nella parte sudorientale dell'isola, Capolìveri conserva l'aspetto del borgo medievale. Antico centro minerario e agricolo, è oggi uno dei punti di ritrovo più frequentati dell'isola. Non è sul mare, ma non è lontano dalle molte belle spiagge affacciate sul golfo Stella.

Porto Azzurro

Porto Azzurro si trova in una profonda insenatura nella costa orientale dell'Elba. Secondo scalo elba-no dopo Portoferraio, è protetto dal promontorio su cui sorge la grandiosa fortezza di San Giacomo, costruzione spagnola del 1603, oggi sede del penitenziario. Un altro baluardo seicentesco, il forte Focardo, presidia l'estremità opposta del porto. In questo tratto di costa si aprono belle Insenature: la spiaggia di Barbarossa, la spiaggia Reale e le spiagge Nere, con II laghetto sulfureo di Terranera.

Rio Marina

In passato, il porto di Rio Marina, affacciato su una piccola Insenatura della costa orientale, ha garantito lo sbocco al mare della zona mineraria dell'Elba. Il borgo è dominato dalla torre ottagonale costruita dagli Appiani nel XVI secolo. Sulle spiagge di Rio Marina i residui ferrosi si mescolano alla sabbia e alla ghiaia. Rio nell'Elba, antico centro minerario, conserva l'impronta delle origini medievali e possiede un interessante museo del minerali elbanl. Oltre Rio Marina, lungo la strada che porta all'estremo settentrionale dell'Elba, il selvaggio Capo Vita, si incontra Cavo, con le sue spiagge colorate dal minerali ferrosi.

 

Mare Isola d'Elba

Condividi su...